E’ tridimensionale la nuova visione della sicurezza. E’ quella che Check Point Software definisce 3D Security, con ciò intendendo un paradigma che caratterizzerà d’ora in poi tutta la sua proposizione tecnologica.

L’abbattimento delle frontiere fisiche dovuto al moltiplicarsi dell’uso dei dispositivi mobili e alla sempre maggiore penetrazione dei social network nella vita, anche lavorativa, di tutti i giorni ha spinto la società israeliana a ridefinire il concetto di sicurezza IT, trasformandolo in un vero e proprio processo di business in grado di integrare tre differenti dimensioni – policy, utenti e applicazioni – così da garantire una maggiore protezione e integrità delle informazioni.

FONTE

Computerworld » Check Point, la sicurezza diventa 3D.