Crescita economica dell’Est Europa

C’è un’Europa che corre e non si tratta solo della Germania, anche se a questa è molto legata. Sembra distante anni-luce dai Paesi mediterranei, ma condivide con essi alcuni caratteri strutturali. Parliamo dell’Europa dell’Est, una regione che è stata colpita dalla crisi finanziaria prima del resto del mondo e che oggi mostra tassi di crescita “latino americani”, se non propriamente “asiatici”.

Nel 2007-2008, prima del fallimento di Lehman Brothers, parte dell’Europa Orientale si avvitava nel collasso finanziario e nella recessione. Il Fondo monetario e l’Unione Europea intervenivano con programmi di stabilizzazione e sostegno finanziario in Lettonia e Ungheria e più tardi anche in Romania. Tre anni dopo, tutti i Paesi dell’area sono tornati a crescere, e le prospettive per il biennio 2011-2012 appaiono eccellenti.

Leggi l’articolo clicca qui