FORLI’ – Nuova udienza al tribunale di Forlì per la vicenda di “Divanopoli”, il processo a carico di diversi imprenditori del settore del mobile imbottito accusati di “concorrenza sleale” rivolgendosi a sub-appaltatori cinesi che sono stati riscontrati non in regola con diverse normative relative al lavoro. Il giudice ha deciso di ammettere tutte le parti civili. La prossima udienza si terrà il 4 maggio. Gli imputati sono dieci cinesi e cinque imprenditori italiani.

 

…….

Continua a leggere su:

Forlì, ”Divanopoli” torna in tribunale: ammesse tutte le parti civili.