Furto dipendente infedele: quasi riuscito alla Macron

Furto dipendente infedele: quasi riuscito alla Macron

Furto dipendente infedele alla Macron, sparite divise del Napoli Calcio per 25mila euro, dipendente infedele, insieme ad un complice, alleggeriva il magazzino della ditta.
Ieri i carabinieri hanno tratto in arresto i due autori: un 48enne originario di Brindisi e 42enne napoletano, residente a Zola Predosa.

La vicenda ha avuto inizio lo scorso 30 marzo, quando il direttore di produzione della ditta “Macron S.p.A.”ha sporto denuncia di furto: durante l’inventario di magazzino, relativo all’ultimo mese, si era accorto che 1.300 capi di abbigliamento della società sportiva “Calcio Napoli”, del valore di 25.000,00 euro, prodotti dallo stabilimento di via Brodolini, “mancavano all’appello”.