Furto informazioni aziendali: rivendevano informazioni ad altri clienti

Furto informazioni aziendali: rivendevano informazioni ad altri clienti

Avviso di fine indagine a tre hacker per furto informazioni aziendali.

Carpivano informazioni informatiche di un’azienda e le offrivano ad altri clienti a prezzi vantaggiosi.

Avviso di fine indagine per tre ex dipendenti di una società parmense di progettazione e installazione di software per le imprese, accusati di aver fatto spionaggio industriale per carpire informazioni informatiche dalla azienda ed offrire così alla clientela, attraverso una nuova società, prodotti analoghi a prezzi più vantaggiosi.

L’inchiesta era nata nel 2010 dopo che la ditta, la Cdm Tecnoconsulting, aveva rilevato una strana “migrazione” di clienti.

Successivamente, controlli sulla rete informatica avevano messo in luce accessi abusivi, da cui la denuncia.

L’indagine, affidata alla polizia postale, è stata coordinata dal pm della procura di Bologna Antonella Scandellari.

Fonte: Gazzetta di Parma