Auditing bancario: questione di ‘intelligence’

Il caso di un’applicazione sviluppata internamente da Cedacri e basata sulla piattaforma di MicroStrategy

a cura della Redazione Computerworld

E’ lauditing bancario l’area applicativa nella quale si inquadra un progetto di BI partito nel 2008 in Cedacri, fornitore italiano di servizi di outsourcing per il settore bancario e le istituzioni finanziarie a capo di un Gruppo con oltre 1.000 dipendenti. Gruppo con  più di 150 clienti, dei quali oltre 70 istituti bancari, per un totale di 2700 sportelli e 31,5 milioni di transazioni gestite giornalmente. Ma veniamo alla descrizione del progetto, partendo dallo scenario di riferimento.

FONTE

Computerworld » Auditing bancario: questione di ‘intelligence’.