Un nuovo malware per Pc equipaggiati con sistema operative Windows viene mediamente rilasciato ogni 15 secondi da parte dei cyber criminali.

Secondo G Data il maggiore incremento lo si è potuto osservare nel numero di virus che sfruttano falle di sicurezza sulle piattaforme Java e questa tendenza si riproporrà anche nel 2011. L’obbiettivo principale dei criminali online saranno i Social Network contro cui ci saranno attacchi mirati e una specifica distribuzione di malware.

G Data prevede inoltre attacchi motivati politicamente contro le imprese da parte dei cosiddetti “hacktivists”.

FONTE

Malware report: i numeri del 2010 e le previsioni per il 2011 | hwGadget.com.