Truffe informatiche: consigli per non cadere in trappola.

Carte di credito clonate, bancomat manomessi, skimmer, phishing e truffe.

In poche mosse i cyber-criminali possono prosciugare il nostro conto corrente, facendo perdere le proprie tracce in un attimo. Dietro alcuni gesti quotidiani possono nasconderesi amare sorprese: dall’apertura di una e-mail al pagamento di un prodotto online con la nostra carta di credito è quasi impossibile non incontrare piccoli e grandi rischi legati all’uso delle tecnologie.

Nello speciale sulla sicurezza informatica del Mattino gli internauti possono trovare semplici e immediati consigli di due esperti, nella lotta alle frodi informatiche, delle forze dell’ordine (il colonnello della Guardia di Finanza Gabriele Failla e Roberto Borraccia, dirigente della polizia postale e delle comunicazioni di Napoli).

Leggi l’articolo clicca qui